XXIII Trofeo Costa Gaia, Giovedì il “Gran Galà” di presentazione

Calciatori del Trapani e del Palermo, dirigenti di entrambe le società, giornalisti, vertici della FIGC e del CONI, il main sponsor Conad e le istituzioni prenderanno parte giovedi 19 dicembre al “Gran Galà” di presentazione del “33° Trofeo Costa Gaia – 11° Conad Cup”. I veli sulla nuova edizione del torneo si alzeranno alle ore 18.30 al centro congressi Marconi di Alcamo.

Il “Costa Gaia”, ideato e organizzato dalla Scuola Calcio Adelkam, prenderà il via, subito dopo Natale, con quattro giornate di gare nell’ambito della cosiddetta “Anteprima”: un migliaio di ragazzi, nati negli anni 2009-2010-2011-2012 che, nelle giornate del 27, 28, 29 e 30 dicembre, daranno vita a una grande festa sportiva e di solidarietà.

Come le altre edizioni, anche la numero 33 darà spazio alla beneficenza in favore di chi ha più bisogno. Il torneo quest’anno si è infatti legato all’associazione “A Piccoli Passi” che si occupa dei ragazzi autistici e delle loro famiglie. Durante tutte le giornate di gare, anche quelle della fase principale che si terrà dal 3 al 6 gennaio 2020, saranno messi in vendita i tagliandi per un sorteggio di solidarietà.

Tantissime le squadre partecipanti alla kermesse di calcio giovanile. Fra tutte spicca la presenza dei club di serie A, Genoa, Sampdoria e Roma, del Trapani di serie B e del rifondato Palermo, società che aspira a ritornare almeno nella serie cadetta nel giro di un paio di anni.

Conferenza Stampa “Torneo Costa Gaia”, obiettivo: inserire anche Monreale

MONREALE, 30 novembre – Si è tenuta nell’Aula consiliare Biagio Giordano di Monreale , la conferenza stampa di presentazione del XXXIII° Trofeo “Costa Gaia”, Torneo internazionale di calcio giovanile che vedrà la partecipazione anche quest’anno di squadre di serie A come Parma, Sampdoria, Genoa e Roma.

Erano presenti oltre ai rappresentanti della società organizzatrice Bonino e Giovanni Tinervia anche Stefano Saitta, Presidente Provinciale del Cip, Giuseppe Canzone , Presidente provinciale del Coni e l’allenatore Giuseppe Giordano.

Salvatore Giangreco, consulente del Sindaco nelle veci del primo cittadino e del Presidente del consiglio Marco Intravaia ha confermato l’interesse a fare partecipare anche Monreale all’evento:E’ fondamentale che questo si disputi nella nostra cittadina”.

Il comitato organizzatore del torneo, che prenderà il via il 27 dicembre con la sua 33ª edizione per concludersi il 6 Gennaio, si augura che nel frattempo vengano messe in atto quelle condizioni necessarie al suo corretto svolgimento a partire da un campo rimesso a posto e che abbia ricevuto agibilità e lo sta bene dalla Federazione e su questo l’assessore allo sport Ignazio Davì  ha detto : “Stiamo ottimizzando il nostro impianto sportivo, in questo momento sono in corso lavori e interventi di recupero per la messa in sicurezza del campo” augurandoci che per la prossima edizione sia tutto a posto ed in regola.

Maximiliano Birchler, responsabile regionale Calcio a 5, ha manifestato il suo apprezzamento per l’iniziativa di inserire anche Monreale nella prossima edizione della 34a edizione del Trofeo Costa Gaia e nel vedere come tante società di calcio a 5 comprese quelle monrealesi puntino la loro attenzione sul settore giovanile, con ciò cercando di far valere i valori migliori dello sport e contro qualsiasi forma di razzismo.

Il Comitato organizzatore ha comunque  già fissato la sede e l’orario del “Gran galà” di presentazione del XXXIII Torneo internazionale di Calcio Giovanile, l’appuntamento di terrà giovedì 19 dicembre alle ore 18.30 presso il Centro Congressi di Corso 6 aprile ad Alcamo, presenti per l’occasione gli allenatori e i dirigenti del Trapani, serie B e del Palermo, serie D e sono inoltre previste altre sorprese per un evento diventato ormai una realtà nel mondo calcistico siciliano ma aperto ai giovani di tutto il mondo.

La conferenza stampa in aula consiliare. LE FOTO

                                                                  Video Integrale conferenza stampa                                                                                            

  

Intervista a Salvatore Bonino Vice Presidente Adelkam

 

Il Trofeo Costa Gaia diventa “plastic free”. Presentazione il 19 dicembre

Attenta anche al futuro dei giovani e quindi al rispetto dell’ambiente, la Scuola Calcio Adelkam renderà “plastic free” il 33° Trofeo Costa Gaia. Un intervento di “Socialdent”, infatti, permetterà la donazione di ben 500 borracce in alluminio che elimineranno le bottigliette di plastica che solitamente utilizzano, durante il torneo, i giovani calciatori. Altra novità del “Costa Gaia – Conad Cup” saranno alcuni premi speciali che si aggiungeranno a quelli oramai istituzionalizzati da tempo. Il numero di targhe, coppe e trofei sarà quindi incrementato.

Intanto il comitato organizzatore ha fissato sede e orario del “Gran Galà” di presentazione del XXXIII Torneo Internazionale di calcio giovanile. L’appuntamento è per Giovedi 19 dicembre alle ore 18,30 al centro congressi di Corso 6 Aprile, ad Alcamo. Saranno presenti calciatori, allenatori e dirigenti di Trapani (serie B) e Palermo. Previste altre sorprese per un evento divenuto oramai un cult per tutto il territorio.

La trentatreesima edizione del “Trofeo Costa Gaia” undicesima “Conad Cup”, vuole anche affiancarsi, assieme alla società organizzatrice Scuola Calcio Adelkam, alla “rinascita” del Palermo. Il nuovo fenomeno rosanero, in pochissimi mesi, sta facendo esplodere l’entusiasmo dei tifosi palermitani e sta calamitando l’attenzione dei media nazionali. L’intesa fra Palermo e Adelkam, però, andrà ben oltre il 33° Costa Gaia. “Abbiamo assolutamente intenzione – ha detto Leandro Rinaudo, direttore tecnico del settore giovanile rosanero – di rafforzare ulteriormente i rapporti con la scuola calcio del direttore Gaetano Lo Monaco. In embrione ci sono diverse iniziative che avranno sempre una solidissima base, quella della stima reciproca”. Fra i club professionistici che prenderanno parte torneo è già certa la presenza di Roma, Genoa, Sampdoria e Trapani.

XXXIII Costa Gaia, il torneo sostiene la rinascita del Palermo

La trentatreesima edizione del “Trofeo Costa Gaia” undicesima “Conad Cup”, vuole affiancarsi, assieme alla società organizzatrice Scuola Calcio Adelkam, alla “rinascita” del Palermo. Il nuovo fenomeno rosanero, in pochissimi mesi, sta facendo esplodere dei tifosi palermitani e sta anche calamitando l’attenzione dei media nazionali e degli sportivi di ogniddove. “Come sempre e come già capitato con le precedenti società, parteciperemo con diverse squadre e con enorme piacere – ha detto il direttore tecnico del settore giovanile del Palermo, Leandro Rinaudo – anche alla nuova edizione del prestigioso torneo”. L’intesa fra Palermo e Adelkam, però, andrà ben oltre il 33° Costa Gaia. “Abbiamo assolutamente intenzione – ha aggiunto Rinaudo – di rafforzare ulteriormente i rapporti con la scuola calcio del direttore Gaetano Lo Monaco. In embrione ci sono diverse iniziative che avranno sempre una solidissima base, quella della stima reciproca”. La società rosanero parteciperà in massa al “Gran Galà” di presentazione del torneo presenziando all’evento con i massimi vertici societari, lo staff tecnico e i big della squadra che sta battendo ogni record in serie D. Al fianco dei rosanero prevista anche una buona partecipazione del Trapani, squadra che sta militando in serie B. L’appuntamento si terrà a metà della settimana che va dal 16 al 20 di dicembre al centro congressi “Marconi” di Alcamo (TP). Il “XXXIII Trofeo Costa Gaia – XI Conad Cup” si aprirà poi con la consueta ‘Anteprima’ che vedrà in campo più di un migliaio di ragazzi, nati negli anni 2009-2010-2011-2012, nelle giornate del 27, 28, 29 e 30 dicembre.

XXXIII Trofeo Costa Gaia, edizione con le big: Roma, Samp e Genoa

Si stanno organizzando le “truppe” dell’esercito di giovani calciatori, nati negli anni 2007/2008/2009/2010/2011/2012, per prendere parte alla trentatreesima edizione del “Trofeo Costa Gaia” e all’undicesima Conad Cup. Edizione nuova che però non tralascerà la solidarietà: la Scuola Calcio Adelkam, che da sempre organizza il torneo, realizzerà infatti sorteggi e altre iniziative collaterali per sostenere l’associazione “A Piccoli Passi” che si occupa dei ragazzi autistici e delle loro famiglie. Il “Costa Gaia”, da anni definito il “piccolo Viareggio del sud”, muoverà i primi passi subito dopo Natale con la consueta “Anteprima” dedicata ai più piccoli, quest’anno ai nati dal 2009 al 2012. Tutto sarà comunque preceduto dal “Gran Galà” di presentazione che avrà luogo alla vigilia delle vacanze natalizie. Il XXXIII Trofeo Costa Gaia – XI Conad Cup” vanta la presenza di clubs professionistici che hanno già perfezionato l’iscrizione, prenotato hotels e viaggi. Si tratta delle due genovesi di serie A, Genoa e Sampdoria, e della Roma. A queste bisogna aggiungere il Trapani, società che milita in serie B. Poi, come di consueto, saranno nelle due province occidentali dell’Isola, per contendersi il prestigioso trofeo conquistato lo scorso anno dal Milan, anche le migliori scuole calcio dilettantistiche del meridione d’Italia, dalla Campania alla Calabria, dalla Puglia all’intera Sicilia. L’ultimo atto del “Costa Gaia” sarà celebrato con la lunga mattinata dedicata alle finali in programma lunedì 6 gennaio allo stadio “Lelio Catella” di Alcamo (TP). Trofei, targhe, coppe e medaglie di una sontuosa premiazione saranno offerte dalla MegAuto.

XXXIII Costa Gaia: sette categorie, 9 tornei, 3000 persone

Sette categorie, nove tornei (due giocheranno sia nella fase anteprima che in quella principale) e circa 3.000 persone che prenderanno d’assalto hotels e ristoranti della Sicilia occidentale. Il “33° Trofeo Costa Gaia” aprirà i battenti subito dopo Natale con la fase “Anteprima” dedicata ai più piccoli. Si comincerà il 27 dicembre con i nati nel 2009, poi ogni giorno fino al 30 scenderanno in campo i 2010, 2011 e 2012. A questi tornei bisognerà aggiungere quelli che si disputeranno dal 3 al 6 gennaio e che riguarderanno gli esordienti (nati nel 2007) e anche i ragazzi del 2006  nonché la competizione “Elite” riservata ad altre due categorie. Subito dopo Natale e fino al 6 gennaio ad Alcamo e da Trapani fino a Palermo arriveranno russi, francesi, calabresi, pugliesi, campani e poi i professionisti di Roma, Sampdoria, Genoa, Palermo, Trapani e Parma.