XXXIII Costa Gaia Roma straripante vince titolo. Una categoria va al Palermo

La Roma con un perentorio 5 a 0 batte la Sampdoria e si aggiudica il 33° Trofeo Costa Gaia e la Conad Cup. I giallorossi hanno piegato i blucerchiati grazie alla rete di Belmonte, la doppietta di Cinti e gli altri gol di Morucci e Cama. Belmonte si è anche giudicato il trofeo Giovanni Torregrossa, premio che viene assegnato a chi realizza la prima rete della finale. Il ruolino di marcia è stato impressionate: in tutto il torneo i giovani under 14 hanno siglato ben 65 reti subendone soltanto 3. Ex-aequo al terzo posto Genoa, che ha vinto anche il premio “Fair Play – Sergio Asta” e AGA Messina. Netto successo in finale anche nella categoria “esordienti 2008”. Il Palermo, dopo un primo tempo in perfetto equilibrio, ha dilagato infliggendo un ampio 4 a 0 al Castelvetrano (reti di Cipriano e Nicolosi, doppietta di Castelli). Sul podio anche Il calcetto Palermo e Adelkam. Finale in famiglia fra i “pulcini 2009”. Risultato di 1 a 1 senza vincitori né vinti fra Buon Pastore e Calcio Sicilia, due società che appartengono allo stesso gruppo dirigenziale. I due club si sono imposti anche nella categoria “Anteprima 2009”. Terzo e quarto posto, nel torneo “elite”, per Monreale e Adelkam, Gli altri tioli sono andati al Calcio Sicilia (Anteprima 2010 e Anteprima 2012) e all’Accademia Sport Trapani (Anteprima 2011). Quest’ultima finale merita spazio per le tantissime emozioni che ha regalato: 3 a 0 per i trapanesi, poi 4 a 3 per il Calcio Sicilia, quindi il pareggio allo scadere e i rigori necessari ad assegnare il primo posto. Una storia particolare, invece, quella della piccolissima Loredana De Simone che prima ha firmato il 2 a 0 della sua squadra, l’Accademia Sport, nella finale “Anteprima 2012” e poi ha sbagliato d’un soffio il rigore decisivo permettendo al Calcio Sicilia di conquistare il trofeo. Alla premiazione di questa mattina erano presenti il vice-sindaco e l’assessore allo sport del Comune di Alcamo, Vittorio Ferro e Giuseppe Campo, il consigliere comunale alcamese Saverio Messana e l’ex calciatore di Juventus e Napoli, Leandro Rinaudo. Il 33° Trofeo Costa Gaia, organizzato dall’Adelkam, ha registrato anche una parentesi dedicata ai “giovanissimi 2005” e disputatasi cin collaborazione con il comune di San Vito Lo Capo. A primeggiare è stata l’Adelkam davanti a Il Calcetto Palermo. Anche l’edizione 2020 del torneo giovanile si è contraddistinta per la solidarietà. Da un sorteggio e da altre donazioni di pubblico e dirigenti presenti alla manifestazione, sono stati raccolti 2.000 euro in favore dell’associazione “A Piccoli Passi” che si occupa dei ragazzi autistici e del sostegno alle loro famiglie.

 

 

XXXIII Costa Gaia finalissima da serie A: Roma – Sampdoria

Saranno Roma e Sampdoria, fra gli under 14, a contendersi domattina il 33° Trofeo Costa Gaia. La finalissima si disputerà allo stadio “Catella” di Alcamo alle 11,30 e chiuderà la lunga mattinata dedicata all’ultimo atto del torneo. I giallorossi hanno dominato anche nel triangolare di semifinale  rifilando tre reti al Genoa in un match fra clubs professionistici e facendone altre 4 all’AGA Messina. Nell’altro raggruppamento di semifinale ha completato nel migliore dei modi quel cammino cominciato con la sconfitta subita dall’Adelkam. I blucerchiati si sono quindi vendicati con lo stesso risultato del girone eliminatorio, 2 a 0, ma stavolta ai danni degli alcamesi. Le due squadre, prima dello scontro diretto, avevano superato la Panormus abbastanza nettamente.I rosanero del Palermo centrano invece la finale per la categoria “esordienti 2008” e riscattano quindi l’eliminazione nel torneo superiore. Nel triangolare di semifinale, interamente composto da formazioni del capoluogo isolano, i rosanero hanno superato prima la Panormus per 3 a 0 e poi Il Calcetto (2 – 0). Accede alla finale, dall’altro triangolare, la rivelazione Castelvetrano capace di superare con il minimo scarto Magika Catania e Adelkam. Un risultato molto ampio, in una delle due semifinali dei “pulcini 2009”, regala l’ultimo atto al Buon Pastore che ha maramaldeggiato sul Monreale sconfiggendolo per ben 9 reti a zero. Tanto equilibrio ed emozioni, invece, nell’altra semifinale con i padroni di casa dell’Adelkam battuti dal Calcio Sicilia soltanto per 2 a 1.Ecco il programma di tutte le finali.

ore 9,30 in contemporanea:    Anteprima 2009 Calcio Sicilia – Buon Pastore

                                             Anteprima 2010 Calcio Sicilia – Team Calcio

                                             Anteprima 2012 Calcio Sicilia – Accademia Sport Trapani

Ore 10,30 in contemporanea: Anteprima 2011 Calcio Sicilia – Accademia Sport Trapani

                                             Pulcini       2009 Calcio Sicilia – Buon Pastore

                                             Esordienti 2008  Palermo – Castelvetrano

Ore 11,30: under 14 ROMA – SAMPDORIA

 

XXXIII Costa Gaia tutte le big accedono agli ottavi. Oggi eliminazione diretta

In campo fin dal primo pomeriggio le squadre rimaste in corsa e qualificatesi per gli ottavi di finale. Fra gli under 14 restano ovviamente in gara le tre big (Genoa, Roma e Sampdoria) oltre all’Adelkam che ha dato un’ottima impressione e che ha anche battuto i blucerchiati. Gli alcamesi, che nell’ultimo match del girone hanno segnato a raffica (21 reti), negli ottavi di finale ad eliminazione diretta, sono stati accoppiati con il Monreale mentre la Roma con la Vis Palermo. Samp e Genoa, per andare ai quarti di finale, dovranno invece superare Ludos Alcamo e Aurora Mazara. Gli ottavi di finale della categoria Under 14 si giocano a Castellammare, Paceco, Alcamo, Carini e Palermo. Fra i 2008 hanno ottenuto il pass per gli ottavi il Palermo assieme a Magica Catania, Adelkam, Ludos, Academia Tedesco, Ribera, Accademia Sport Trapani, Castelvetrano, Garibaldina Marsala, Iccarense, Calcio Sicilia e Fortitudo Bagheria. In questa categoria si gioca a Marsala, Castellammare, Alcamo e Palermo. Il calendario del 33° Costa Gaia prevede per domattina i quarti di finale e, nel pomeriggio, i triangolari di semifinale. Tutte le finali, anche quelle della “Fase Anteprima”, si giocheranno per l’Epifania, il 6 gennaio, allo stadio “Catella” di Alcamo (TP) a partire dalle ore 9,00.

XXXIII Costa Gaia prima giornata con grandinate di reti

Ben 34 reti in due partite (22 al Castellammare e 12 all’AGA Messina). E’ questo il terrificante ruolino di marcia della Roma nel torneo Under 14 del XXXIII Trofeo Costa Gaia. I giallorossi, dopo le due gare della prima giornata della competizione, hanno già superato il turno e si ritagliano il ruolo di grande favorita. Delle due genovesi in gara, invece, ha collezionato due successi e tante reti il Genoa mentre la Sampdoria, dopo la sconfitta con l’Adelkam, ha scatenato la sua ira sul malcapitato Valderice superandolo per 16 a 0. Due successi su due anche per Palermo e Ludos Alcamo. Nella categoria 2008 spiccano i successi dei rosanero del Palermo e di quelli del Calcio Sicilia. Sette centri dei primi nella porta dell’Iccarense e otto dei secondi al Vis Palermo. Vincono anche Ludos Alcamo, Villabate, Adelkam e Garibaldina Marsala. A realizzare più reti nelle gare dei 2009 sono state Primavera Marsala, Adelkam, Il calcetto PA, calcio Sicilia, Monreale, Città di Trapani, Aurora Mazara e Valle Jato. Il numero più grosso appartiene ai monrealesi che hanno superato per 11 a 0 il Valderice. Domattina il “Costa Gaia” ritorna sui campi per le ultime gare dei gironi eliminatori.  Nel pomeriggio si passerà alla fase ad eliminazione diretta mentre domenica sarà la volta di quarti di finale e semifinali. L’ultimo atto, quello più atteso, lunedì 6 gennaio allo stadio “Lelio Catella” di Alcamo.

XXXIII Costa Gaia, inaugurata fase principale. Adelkam batte Samp

Una lunga giornata, quella di oggi, al 33° Trofeo Costa Gaia e piena di entusiasmo. In mattinata è stata completata a Tommaso Natale (PA) la fase “Anteprima” riservata ai 2010 e sospesa per il maltempo lunedì scorso. Hanno ottenuto il pass per la finale del 6 gennaio, Team Calcio Palermo e Calcio Sicilia con quest’ultima società che ha fatto l’en-plein qualificandosi per tutte e quattro le finali della “Anteprima”. Nel primo pomeriggio, poi, le squadre si sono radunate in piazza Ciullo, ad Alcamo, per dare il via ufficiale alla fase principale del “Costa Gaia – Conad Cup”. Sbandieratori della Real Trinacria e tamburinai del gruppo “Tamburini Trapani Erice” hanno riempito il corso 6 Aprile per poi dirigersi verso lo stadio “Sant’Ippolito”. Qui, dopo i brevi discorsi del sindaco Domenico Surdi e del presidente onorario dell’Adelkam Bonino, la cantante Marysen ha intonato, a cappella e senza supporto musicale, l’inno italiano di Mameli. La splendida e limpida voce dell’artista ha fatto davvero venire la pelle d’oca al folto pubblico presente e alle autorità. La prima delle quattro giornate che rappresentano il clou del torneo Costa Gaia si è poi conclusa con la gara inaugurale. In campo, per la categoria Under 14, i ragazzi dell’Adelkam (società organizzatrice della manifestazione) e i “professionisti” della Sampodria, società di serie A. I “locali” di Filippo Castellano hanno subito fatto saltare il banco battendo i blucerchiati per due reti a zero. Domattina si giocheranno tutte le altre gare valevoli, nelle rispettive categorie, per la prima giornata dei gironi di qualificazione. I campi interessati dal 33° Costa Gaia vanno da Trapani a Palermo passando da Marsala, Paceco, Mazara del Vallo, Castellammare del Golfo, Alcamo, Carini e Tommaso Natale.