Costa gaia: stravince il Milan. Adelkam due trofei, successi per P. Marsala e F. Bagheria

Come da copione il Milan, dopo avere spadroneggiato nella categoria “esordienti 2006”, domina nettamente anche la finalissima vincendo per 7 – 0 con la CEI Palermo. Il bottino della squadra di Mondini è frutto delle doppiette di Sia e Guffanti nonché delle reti di Pisani, Perina e Lezo. Il club rossonero bissa quindi il successo dello scorso anno. Terzo posto per Adelkam e Tieffe Palermo.

I padroni di casa dell’Adelkam hanno comunque portato a casa due trofei, uno davvero prestigioso perché a discapito dei “professionisti” del Palermo. I rosanero sono stati battuti per 3 a 1, doppietta del partannese Pisciotta, perdendo ancora una volta, come accaduto lo scorso anno, la finale della categoria “2007”. La rete del Palermo è stato siglata da Costa. In terza posizione Lo Piccolo Terrasini e Fortitudo Bagheria.

L’altro trionfo dell’Adelkam è stato quello degli “under 14” allenati da Felice Messina che sono anche a punteggio pieno nel campionato regionale di categoria. 4 a 1 per gli alcamesi sulla Fortitudo Bagheria con rete da record, dopo soli 17 secondi di Mattia Bongiovanni che si aggiudica così il Trofeo Giovanni Torregrossa e che poi ha firmato anche una doppietta. Gli altri gol di Tagliarino e Cannova, rispettivamente di Santo Stefano di Quisquina e Sambuca di Sicilia mentre per la CEI ha segnato l’unica ragazzina in campo, Alessandra Grado. Sul gradino più basso del podio Aurora Mazara e Buon Pastore Palermo.

Nelle categorie “pulcini 2008” e “pulcini 2009” si sono imposti la Primavera Marsala, capace di piegare nettamente la Fortitudo Bagheria, e il Calcio Sicilia Palermo in una sfida in famiglia fra squadre della stessa società. Terza piazza per Accademia Sport Trapani e Adelkam fra i più piccoli, Carini e Adelkam fra i più grandi.

La mattinata, fra qualche spruzzo di pioggia e tanto pubblico presente in tribuna, si è conclusa con le finali della “Anteprima” riservata agli anni 2008, 2009, 2010 e 2011. Nell’ordine hanno vinto il Buon Pastore Palermo ai rigori sull’Accademia Pamela Conti (PA); il Calcio Sicilia Palermo di misura ai danni del Buon Pastore; i palermitani della Pamela Conti sul Calcio Sicilia e la novità Oratorio San Vincenzo Palermo, al suo primo trofeo nella storia del Costa Gaia, sul Città di Trapani.

Il premio fair play “Sergio Asta” è stato consegnato, dai familiari dell’ex calciatore dell’Adelkam scomparso prematuramente, ai francesi del Val d’Europe mentre la coppa dell’associazione “Sacro Cuore – Sclerosi Multipla” è andata ai russi del Dolgoprydny.

Alla premiazione finale, sotto una pioggia battente, hanno partecipato il sindaco e l’assessore allo sport di Alcamo, Domenico Surdi e Vito Lombardo; il presidente provinciale della FIGC, Bruno Lombardo;  il dirigente Conad, main sposnor del torneo, Giovanni Anania; il presidente del Comitato Regionale Arbitri, Michele Cavarretta.

“Esperienze come questa sono importantissime per la crescita dei nostri ragazzi – ha detto l’allenatore del Milan, Lorenzo Mondini – sia calcisticamente che soprattutto dal punto di vista umano. Ottimi impianti e perfetta organizzazione dell’Adelkam, societò che collabora con noi e che, come noi, punta soprattutto a far si che i ragazzi diventino campioni nella vita di tutti giorni”.